Happening: Ponentino Trio

Ponentino Trio

26 Febbraio 

Piazza Triluzza

 

7 Dicembre

Alle 11.00 happening,
Vicolo Torre, letture e stornelli dedicati a Giuditta Tavani Arquati con il Ponentino Trio

Dalla Targa in Via della Lungaretta 97 dedicata a Giuditta Tavani Arquati uccisa con la famiglia nel lanificio di via della Lungaretta il 25 ottobre 1867.

«L’ultimo rifugio della insurrezione tradita senza speranza di vittoria, 37 cittadini per tre ore l’urto di vili e feroci mercenari sostennero per la salute di Roma strenuissimamente pugnando nel sangue versato da Francesco Arquati, e Paolo, Giuseppe e Giovanni Gioacchini, Cesare Bettarelli, Angelo Marinelli, Giovanni Rizzo, Augusto Domenicali, Enrico Ferroli, Gaetano Bartolini spenti nell’impari lotta affogò irreparabilmente il dominio temporale dei papi.

Il 25 ottobre 1867 in questa casa Giuditta Tavani Arquati anima antica con la voce con lo esempio incorò i combattenti da prezzolati stranieri insieme al dodicenne figlioletto Antonio fu assassinata. Due a morte, venti altri combattenti a duri ceppi i sacerdoti di pace dannavano come a santuario qui traggono le nuove generazioni della virtù e del sacrificio di questi fortissimi figli apparando la fede onde surgono gli eroi onde scaturiscono i martiri.
I cittadini di Trastevere, la Società Operaia Centrale Romana posero il 25 ottobre 1883».

Melania Mazzucco racconta in un articolo la storia della ribelle Giuditta Tavani Arquati:
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/04/04/giuditta-tavani-la-ribelle-di-trastevere-che.html

 

carlo_ademollo_eccidio_tavani

Eccidio della famiglia Tavani Arquati in via della Lungaretta, il 25 ottobre 1867 (Carlo Ademollo – 1880, Museo del Risorgimento, Milano)

http://www.italianostra-milano.org/cms/?q=node/678

Domenica 27 novembre:

 

alle 11.00,

happening – Piazza Belli, davanti al monumento di G.Belli: letture e stornelli dedicati al poeta, con il Ponentino Trio. Costantino Pucci, l’anima “trasteverina” del gruppo, da molti anni mette in scena a Santa Maria e per le vie del rione i suoi spettacoli d’arte di strada, e romana leggiadria;   da un decennio promuove battaglie in difesa degli artisti di strada, tesoro da proteggere con cura, specialmente nel loro rione d’elezione.

Si ringrazia la parrocchia di Santa Maria in Trastevere per averci prestato le sedie per gli spettatori


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.